La terapia cognitivo-comportamentale

psicoterapia

La terapia cognitivo-comportamentale è una psicoterapia che può essere definita pratica e tangibile perché ha come fine ultimo quello di risolvere i disagi psicologici, riuscendo ad eliminare depressione, attacchi di panico, difficoltà relazionale e così via. È un particolare approccio che parte dal modo di pensare attuale e dai comportamenti della persona per poi risalire fino ai fattori scatenanti e ai modelli chiave, appresi durante l’infanzia, di interpretazione della realtà. Partendo dal presupposto che il passato aiuta ad individuare i problemi del paziente ma non a risolverli, è un tipo di terapia che incentra la propria attenzione sul presente e sul futuro e che mira a liberare, prima possibile, il paziente dal disagio, piuttosto che faticare a capirne la causa. È un tipo di psicoterapia fondamentalmente attiva, nel senso che il terapeuta spiega al paziente il problema e la soluzione del disagio psicologico e, a sua volta, il paziente, fuori dalla seduta, si impegna a seguire gli insegnamenti e le indicazioni del terapeuta.

Quanto dura la terapia cognitivo-comportamentale?

È a breve termine, in quanto le sedute di terapia cognitivo-comportamentale hanno una durata che varia, a seconda dei casi, dai 6 ai 12 mesi, con cadenza settimanale. Inoltre, è scientificamente provato che questo tipo di terapia rappresenta uno dei metodi più efficaci per risolvere gran parte dei problemi psicologici, come la depressione, e il disturbo bipolare, ansia, fobie, attacchi di panico e ipocondria, disturbi alimentari, disfunzioni sessuali, solo per citarne alcuni.

Se pensate che questa sia la terapia che possa aiutarvi a liberarvi del vostro malessere o, quanto meno, volete tentare con questo tipo di approccio, la dottoressa Lenoci è una psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, che riceve i propri pazienti a Roma in zona Eur, Laurentina e Montagnola. Laureata in Psicologia, presso la Facoltà degli Studi di Roma “La Sapienza, con indirizzo Psicologia Clinica e di Comunità e, successivamente, abilitata, con il massimo dei voti, alla professione di Psicoterapeuta. Dopo la specializzazione in Psicoterapia specialistica per lo Sviluppo e l’Adolescenza, con un approccio cognitivo-comportamentale, e anni di attività clinica presso le case famiglia, attualmente svolge la libera professione come psicologa-psicoterapeuta.

La psicoterapeuta Lenoci esercita la propria attività anche nel delicatissimo ambito dell’infanzia, dove la psicoterapia si svolge in un contesto dinamico e creativo, attraverso il gioco, il disegno e la drammatizzazione e mira a risolvere numerosi disturbi tra i quali quelli da deficit di attenzione e iperattività, dell’apprendimento, autismo e mutismo selettivo. La cosa fondamentale è riuscire a conquistare la fiducia dei piccoli pazienti, spiegando loro il progetto terapeutico intrapreso e condividendone emotivamente tutti i passaggi.  Grazie a questo particolare tipo di approccio, i bambini percepiscono la terapia come un’esperienza piacevole, grazie alla quale acquistano fiducia in sè stessi, e cominciano a ricercare il significato del malessere che provano.

La dottoressa Lenoci, psicoterapeuta preparata, attenta e professionale, prenderà a cuore la vostra situazione, senza giudicarvi, e si impegnerà a capire insieme a voi il significato dei vostri sintomi.

Author: xonex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *