I 4 errori da evitare quando si organizza un trasloco

Se stai organizzando un trasloco ti farà comodo conoscere le 4 cose da non fare per ottenere il massimo da questa nuova esperienza.

 

Ci sono alcuni errori che la gente compie spesso durante l’organizzazione di un trasloco​. Imparare a riconoscerli e dunque, evitarli, ridurrà al minimo gli eventi spiacevoli e contribuirà a mantenere viva solo la parte positiva del processo, ovvero, quella piacevole sensazione di un nuovo inizio e di nuove opportunità.

Se vuoi conoscere quali sono le 4 cose da non fare assolutamente in fase di trasferimento, non ti resta che proseguire la lettura dell’articolo. Sei pronto con carta e penna per fare il pieno di utili suggerimenti?

  1. Pensare di farcela da soli

In generale, avere fiducia in sé stessi è qualcosa di positivo e rilevante, a patto che non si parli di traslochi. Molte persone che devono organizzare un trasloco, pensano esclusivamente alla questione “denaro” e, per risparmiare qualcosina, fanno le cose da sole.

 

Nessuno dice che è un trasloco fai da te sia irrealizzabile; tuttavia, è anche vero che delegare la gestione del trasferimento a una ditta specializzata nei traslochi comporterà meno rischi e preoccupazioni. Dopotutto, affidarsi ai professionisti non è così dispendioso come erroneamente molti di noi pensano.

 

Trovare offerte di trasloco è un gioco da ragazzi se si utilizza il Web. Ad esempio, chi abita nel capoluogo piemontese, può digitare su Google “Traslochi Torino economici ”, così da rendersi conto che anche spendendo poco è possibile ottenere un aiuto concreto da parte di uno staff di tecnici professionisti.

  1. Utilizzare metodi di confezionamento errati

Il modo più semplice attuato dalle persone che stanno organizzando un trasloco è quello di imballare tutto da soli. Ma spesso, semplici errori di imballaggio possono causare seri danni a oggetti di un certo valore. Uno degli sbagli più comuni compiuti da chi si dà al fai da te, consiste nel riempire gli scatoloni in modo esagerato, con l’inevitabile conseguenza di rottura.

 

Una soluzione a tutto questo c’è e consiste nel consultare i consigli dei professionisti o, ancora meglio, nel delegare il confezionamento a uno staff attento e professionale. Gli esperti saranno in grado di scegliere i materiali giusti per l’imballaggio, così che i tuoi articoli potranno arrivare a destinazione senza nemmeno un graffio.

 

  1. Etichettare gli scatoloni in modo poco chiaro

Un altro errore comune commesso da chi deve traslocare è la manipolazione impropria di articoli fragili, causata a sua volta da etichettature poco chiare. Sapevi che molte rotture di oggetti di valore si verificano perché la scatola che li conteneva non era provvista di appositi avvisi?

 

Un’altra accortezza consiste nel posizionare le scatole con all’interno oggetti fragili sopra tutte le altre, evitando che il peso possa schiacciarle e di conseguenza romperle.

 

  1. Non effettuare una prenotazione in anticipo

E per concludere, ti sei mai chiesto quante persone traslocano ogni giorno nella tua città? Se stai per cambiare casa e non hai ancora prenotato i servizi di un’azienda specializzata, ti consigliamo di farlo il prima possibile.

 

Assicurati dunque di chiamare in anticipo la ditta di traslochi, poiché fare tutto lo stesso giorno potrebbe significare dover rimandare tutto in un secondo momento.

Author: Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *