Lampade e arredamento, arredare con praticità

lampade d'arredamento

Le lampade sono una parte fissa della nostra vita, che anche quando non ce ne accorgiamo ed in modi in cui non ci accorgiamo nemmeno, la migliorano in modi sia grandi che piccoli.

In particolare non ce ne accorgiamo se la progettazione illuminotecnica legata ad esse è fatta a dovere. Quando si dice che capiamo il valore di qualcosa quando manca è particolarmente vero nel caso di una buone lampade d’arredamento che siano ben disposte.

Problemi di una lampada mal disposta

L’arredamento in relazione alle lampade va studiato. Il motivo per cui notiamo davvero quando la progettazione di lampade ed ambienti non è adatta è perché può avere effetti negativi sulla nostra persona e sull’ambiente attorno a noi. Analizziamone alcuni:

  • Atmosfera, molto spesso la luce si sottovaluta, eppure è l’elemento principale tramite il quale percepiamo il mondo attorno a noi. L’atmosfera di un ambiente non è da sottovalutare, in qualsiasi caso, che si tratti di avere ospiti a casa o anche dare un certo tono ad aree di un ufficio, sala per ricevimenti ecc., o che si tratti semplicemente di avere l’atmosfera adatta in casa nostra nella vita di tutti i giorni, che non sia troppo grigia, troppo travolgente o che magari si adatti alla parte temporale della giornata
  • Salute degli occhi, chiaramente la luce ha un effetto importante sulla salute dei nostri bulbi oculari. Che sia troppa o troppo poca può provocare uno sforzo considerevole. Anche nel caso in cui lo sforzo sia poco, in ambienti che utilizziamo spesso questo può causare problemi non indifferenti, alcuni addirittura nell’immediato, come mal di testa o nausea, tutto a causa dell’illuminazione errata
  • Salute psicofisica, tutto questo ha un effetto anche sulla salute psicofisica. Ambienti non adatti sforzano il corpo e la mente in modi di cui nemmeno ci accorgiamo. Ad esempio piegare troppo la schiena per leggere un libro o risentire dell’aria cupa di una stanza o ancora i mal di testa dovuti allo sforzo mentale che la cattiva illuminazione comporta, contribuiscono a rendere un ambiente sereno e vivibile o viceversa a seconda dell’arredamento tramite le lampade

Cosa considerare nell’arredamento tramite lampade

Come ovviare quindi a tutti questi problemi e creare invece un ambiente sereno, ben illuminato ed esteticamente piacevole? Bisogna considerare una varietà di fattori che degli esperti di lampade riconosceranno immediatamente:

  • Luce naturale, in tutti gli interni e nelle diverse parti della giornata, la luce naturale è un qualcosa da prendere sempre in considerazione. Prendere in considerazione le nostre abitudini è molto importante in questo caso. La luce delle lampade e quella naturale devono offrire un connubio piacevole alla vista, ad esempio è da considerare che in una camera da letto la luce quando ci staremo sarà poca o nulla, al contrario in una cucina davanti a delle porte finestre le lampade dovranno adattarsi per far sì che durante i pasti l’aria non sia troppo cupa, ma comunque non scontrarsi con la luce che viene da fuori
  • Sfumature, a questo proposito aggiungere dei dimmer alle lampade o comprarle con quest’ultimo già installato può aiutare molto. Le sfumature di luce possono migliorare molto la vivibilità di un luogo che è illuminato tutto il giorno ed in cui la luce naturale cambia costantemente
  • Partire da zero, la cosa migliore da fare nell’ambito della progettazione illuminotecnica è considerare i particolari sin dall’inizio, nella progettazione degli spazi, in modo che questi siano a loro volta adatti ad ospitare le lampade d’arredamento. Avere dei luoghi pronti e dei punti luce adeguati ci risparmierà pensieri e preoccupazioni in seguito rispetto a dove disporre le nostre lampade

Non perdere l’occasione di rivolgerti a dei professionisti di lampade di design e illuminotecnica per scegliere il modo giusto in cui illuminare i tuoi ambienti.

Author: xonex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *