Conosci le piante grasse?

Le piante grasse sono sempre osservate con curiosità ma spesso non si conosce molto di loro. Esistono tante specie di piante grasse, si possono sia coltivare in giardino ma anche negli appartamenti. Le piante grasse in generale necessitano di meno cure delle altre piante e quindi si prestano molto ad essere parte dell’arredamento di una casa.

Le piante grasse come piante da appartamento

Le piante grasse sono caratteristiche per avere una grande capacità di resistere nelle zone più aride, in quanto esse accumulano liquidi all’interno dei tessuti. Questa abilità di adattamento fa sì che possano vivere bene ovunque, anche all’interno di una casa, poiché si ambientano alle condizioni calde e secche di una zona riscaldata. Le piante grasse richiedono comunque calore, luminosità e una buona areazione. Si tratta poi di piante che regalano il verde tutto l’anno e quelle fiorifere permettono anche di avere dei fiori dai colori vivaci che donano allegria alla casa. Quando ci si rivolge a chi si occupa di spedire fiori possiamo scegliere la nostro composizione di piante grasse preferita.

Come curare le piante grasse in casa

Vi sono delle indicazioni da seguire, per poter curare le piante grasse in casa. Innanzitutto la forma del vaso è importante. Le piante prostrate e striscianti possono vivere in ciotole basse, mentre le piante di maggiori dimensioni possono essere poste dentro delle urne o vasi ampi. Le vaschette da giardino permettono di riempire lo spazio con piante diverse. Le piante grasse posizionate nella maniera opportuna offrono dei giochi di forme che creano visivamente delle composizioni molto gradevoli, con veri e propri effetti scenografici. Il punto centrale e focale della composizione può essere rappresentata da piante erette.

Author: WalterW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *