L’angolo della ristorazione spagnola a Roma

ristorante-spagnolo-principe-tapas

La cucina spagnola è generalmente riconosciuta come una delle migliori al mondo, nonché una di quelle con la storia e tradizioni più antiche. Basti pensare che alcuni piatti vengono tramandati da centinaia di anni. Nel nostro menù potete assaporare le principali specialità regionali spagnole: dalla paella al jamón serrano, dalle patatas bravas fino a diversi tipi di tapas.

In Spagna, amici e famigliari si riuniscono in tapas bar per conversare animatamente e stuzzicare tanti piccoli piatti. È proprio quell’atmosfera conviviale che abbiamo voluto ricreare nel nostro locale con un menù vario di piatti spagnoli, sia che vogliate soltanto un aperitivo o preferiate un pasto completo.

Gli antipasti spagnoli

Le tapas si mangiano generalmente fuori pasto, prima di pranzo come può essere nel tardo pomeriggio per l’aperitivo spagnolo a Roma. Sono piccoli piatti come tartine o stuzzichini e possono essere piatti caldi o freddi.

Le tapas della cucina spagnola hanno così tanto influenzato il costume e la società da aver portato alla nascita di una nuova espressione: “Vamos a tapear!” significa “Andiamo a mangiare tapas!”

Ci sono letteralmente centinaia, forse migliaia, di tapas diversi. Nel nostro menù abbiamo inserito i grandi classici della tradizione spagnola: dalla tortilla di patate alle patatas bravas, dai tacos di parmigiano al jamón serrano, ma anche piatti meno conosciuti.

Pranzo spagnolo

Il pasto di mezzogiorno o la comida, come viene chiamato in Spagna, è il pasto più abbondante della giornata perché comprende più portate. Per questo gli spagnoli amano goderselo con un’ora o due a disposizione.

La paella è l’esempio più classico di piatto completo. A base di riso e zafferano, può essere arricchita con frutti di mare, carne o entrambi. Noi offriamo anche la variante con verdure per i vegetariani.

Il pane si trova sempre sul tavolo spagnolo. È abbondante e fresco e usato per asciugare salse.

Dal momento che gli spagnoli amano le uova e i latticini, scoprirai che molti dessert sono fatti con latte fresco o panna. È il caso della nostra crema catalana, realizzata seguendo la ricetta tradizionale a base di latte, uova e zucchero.

Cena spagnola

La cena è un pasto significativamente più leggero del pranzo. In Spagna viene generalmente consumato tra le 21:00 e mezzanotte. Le porzioni servite a cena sono generalmente più piccole e le portate sono molto più semplici. La cena può prevedere pesce fresco o frutti di mare così come carne e insalate. Nel primo caso, i piatti più richiesti del nostro menù sono il “pisto di calabacìn con atun”, ovvero un mix di melanzane, pomodori, cipolle e tonno, oppure i famosissimi “calamari en tinta”, insaporiti da nero di seppia, alloro, pomodori, vino, aglio e cipolle.

Gli amanti della carne non potranno non provare il “pollo en pepitoria”, un piatto ricchissimo in cui le cosce di pollo disossate vengono cotte con farina e uovo e arricchite da prosciutto crudo e zafferano. La versione spagnola delle polpette, le “albóndingas en salsa”, sono invece indicate per palati più delicati. Insalate e verdure rappresentano un sano break dai sapori forti e decisi della tavola spagnola.

Author: xonex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *